Semi di lino BIO 5kg

Rif: Tds0115  -  Bioland

Bioland.png   

Semi di lino biologici coltivati dall'Azienda Bioland (Gravina di Puglia - BA).

Dalle svariate applicazioni, i semi di lino sono conosciuti soprattutto per le loro proprietà antinfiammatorie e per la capacità di aumentare le capacità digestive.

In cucina vengono spesso utilizzati per le capacità addensanti in sostituzione delle uova.

Aggiungi alla lista dei desideri

I semi di lino biologici sono stati introdotti nel sistema di colture dall'Azienda Bioland poiché eliminano le malerbe e sono ottimi per disinfestare il terreno, sopratutto prima della semina dei legumi.

Bioland

Tds0115

Scheda tecnica

Biologico Si
Vegan Ok No
Gluten Free No
Raw Food No

Riferimenti Specifici

Recensioni

Non ci sono recensioni dei clienti per il momento.

Scrivi la tua recensione

Semi di lino BIO 5kg

Bioland.png   

Semi di lino biologici coltivati dall'Azienda Bioland (Gravina di Puglia - BA).

Dalle svariate applicazioni, i semi di lino sono conosciuti soprattutto per le loro proprietà antinfiammatorie e per la capacità di aumentare le capacità digestive.

In cucina vengono spesso utilizzati per le capacità addensanti in sostituzione delle uova.

Scrivi la tua recensione

2 altri prodotti della stessa categoria:
Rif: Tds0394bis  -  Fattoria della Mandorla

FattoriaDellaMandorla1.png   

Mandorle di Toritto in guscio, da cultivar autoctona “Filippo Cea”. Caratterizzate da semi fragranti, dolci e dalle straordinarie caratteristiche aromatiche. Ricche di proteine, carboidrati, vitamina E e minerali, sono naturalmente prive di glutine, soia e lattosio. 

Anteprima
Rif: Tds2218  -  Fattoria della Mandorla

FattoriaDellaMandorla1.png   

Mandorla sgusciata da cultivar Tuono.
Ricche di proteine, carboidrati, vitamina E e minerali, le mandorle sono un alimento ricostituente ed energizzante. Il notevole apporto di acidi grassi mono e poli-insaturi e fitosteroli abbassa il colesterolo proteggendo l'apparato cardiovascolare. Grazie al buon contenuto di calcio, se ne consiglia il consumo in caso di fragilità ossea e osteoporosi.


Anteprima